Home Cronaca Cronaca Trento

Valanga in Val Venosta, morte madre e figlia

0
CONDIVIDI
Valanga in Val Venosta, morte madre e figlia

Si aggrava il tragico bilancio della valanga in Val Venosta nell’ Alto Adige occidentale. Sono due i morti della valanga di Malga San Valentino. E’ deceduta all’ospedale di Silandro, dove era stata ricoverata poco prima in gravissime condizioni, anche la donna di 45 anni travolta dalla neve.

Sul posto era invece morta la figlia di 11 anni.

Si tratta delle due persone recuperate dalla neve dai soccorritori. Tutti gli altri sette membri di un gruppo di scialpinisti tedeschi sono invece rimasti illesi.

La ragazza, le cui condizioni da subito sono risultate molto critiche, è deceduta nonostante lunghi tentativi di rianimazione.

La valanga è piombata nella zona di Malga San Valentino sopra il lago di Resia, nei pressi del centro sciistico Haideralm ed avrebbe avrebbe investito un gruppo di sciatori durante un fuoripista a 2.100 metri di quota.

Il pericolo valanghe in tutta l’area attualmente è “marcato” con un grado 3 su 5.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here